19 gennaio 2015

QE BCE -3: meglio Draghi o Allegri?







email: paninoelistino@gmail.com Pubblicato da Buddy Fox 



  A questo punto, per il 2015, mi chiedo se sia più scontato lo scudetto alla Juventus o il Quantitative Easing della BCE.
Abbiamo già tracciato nelle precedenti puntate quali fossero le posizioni in campo, rispetto al precedente aggiornamento, con il recupero delle borse, la situazione ora muta con un totale allineamento astrale che sconta la mossa di Draghi. Delusione in arrivo?
La mossa sembra fin troppo facile, ed essendoci la vicinanza delle elezioni in Grecia, tutto diventa molto più complicato.
Per risolvere l'enigma dobbiamo cercare gli indizi....
Il movimento delle Popolari di oggi, sempre in attesa delle decisioni di Renzi domani che potrebbero anche smentire i rumors, sembrano cavalcare con perfetto timing la decisione positiva che la BCE prenderà giovedì. Per mesi abbiamo qui ripetuto dopo gli aumenti di capitale e gli stress test si darà il via alle danze delle fusioni e acquisizioni delle banche. Le banche sosterranno e faranno volare i listini, a distanza di mesi, così ora sembrano incanalarsi le cose.
L'altro indizio é tecnico e me l'ha suggerito un anonimo commentatore, e cioè il gap aperto sotto 20,000, il vuoto che ha dato il via alla correzione e che sinceramente, per mia distrazione, avevo trascurato e dimenticato. Vuoto grafico che potrebbe essere chiuso, riagguantato e tappato nella seduta di giovedì e poi presa una decisione uguale o contraria.
Dalle voci che ho raccolto, attendibili (ma affidabili?) sembra che la BCE giovedì si muoverà bene, e per bene intendo che prenderà una decisione pesante, allo stesso tempo bisogna immaginare quanto il mercato abbia già scontato, a quale livello si potrà considerare soddisfatto, quale la stima per un Qe regale o regalo.

Dall'altra parte ci sono gli Usa, mercato centrale ma che in questo momento sembra non interessare a nessuno, e che dal mio punto di vista, tenendo sempre conto di fisiologici rimbalzi, sembra aver imboccato la strada della correzione, almeno fino al mese di Febbraio. Ora però all'Europa, e anche al mondo, di Wall Street, della Russia, del Petrolio, dell'indebitamento dei mercati emergenti contratto in dollari, del possibile fallimento del Venezuala, delle elezioni in Grecia sembra non interessare a nessuno.

Ma quello che più mi rende dubbioso e il vostro atteggiamento e alcune vostre reazioni. Mi spiego perché alcuni dicono di non capire quanto scrivo: non vedo perché io non possa con derivati o etf mettermi al ribasso sull'indice e al tempo stesso rimanere al rialzo su singoli titoli. Perché non posso puntare sui ribassi di Piazza Affari, visto che l'indice a un anno conta ancora un rialzo limitato e al tempo stesso non possa mantenere le posizioni al rialzo su Biesse (+100% circa) e su BE (+90% circa) sono semplici strategie e non vedo cosa ci sia di strano, come al tempo stesso stare al rialzo su Nokia e stare al ribasso sul Nasdaq, dov'è il problema?
Questo é semplicemente il valore aggiunto, nel bene o nel male, che do alla mia gestione e alle mie analisi di cui molti di voi ancora usufruiscono bellamente.
Anche se giovedì dovessi prendermi una facciata, e so benissimo che una previsione sbagliata cancella tutte le precedenti positive, una Cobra o un Dollaro non ha le stesso peso di un errore ma minore, non credo che Piazza Affari in queste settimane potrà correre tanto lontano. Allo stesso tempo non si può pretendere di vincere tutte le battaglie, quello che conta é la guerra e cioè che alla fine tra i più e i meno, vincano i più. Questo lo dico per primo a me stesso a causa della mia forte autocritica.

I mercati fino a oggi hanno avuto una fede incrollabile verso le Banche Centrali, dopo la mossa della Banca Svizzera qualcosa potrebbe essersi incrinato. Le Banche Centrali dicono sempre la verità? Mantengono sempre le promesse?
D'ora in poi potrebbe, piano piano, instillarsi questo dubbio, e se la Fed dovesse un giorno anticipare o smentire quanto detto... Quanto visto con la Banca Svizzera sarebbe nulla.

33 commenti:

Anonimo ha detto...

scudetto scontatissimo

quasi quasi champions eh??

ciop ha detto...

se continua cosi io uno shortarello lo mollo 30 minuti prima di draghi
ciao
ciop

ciop ha detto...

mi hai fatto passare la voglia dello shortarello mezzora prima di draghi
ciop

Buddy Fox ha detto...

Cioè, vuol dire che il pezzo é leggibile ;)

Buddy Fox ha detto...

Dimenticavo Pop Milano che dalla mia segnalazione é su di più del 20%

Buddy Fox ha detto...

L'altra domanda che mi tormenta é: perché Draghi dovrebbe agire con decisione prima delle elezioni in Grecia?

Anonimo ha detto...

una domanda se posso! Ma i tassi bassi, il QE, il $ che andrà verso 1,10 e forse 1,05, il prezzo del petrolio basso non è un mix perfetto per la rinascita dell'economia Italiana? Se non ce la facciamo ora mi sa che... se così fosse non potrebbe essere l'anno della ns. Borsetta? Grazie e ciao Andrea

ciop ha detto...

dubbi dubbi,a me sembra che draghi debba fare per forza il QE perché tutti se lo aspettano .
E questo non mi convince, e tante cose che piano piano si stanno sistemando ,non mi fanno dire ...bisogna farlo perché siamo nella m.... anzi mi viene da dire ,che fretta c'è lo si puo fare il mese prossimo senza problemi e con una visuale migliore dell'economia del 2015.
La mia ide resta long controllati fino a giovedì,30 minuti prima o 5 minuti prima di draghi shortarello su un bancario,quello che sta prendendo di più ,e dimezzare le valute .
In questo QE non c'e sorpresa e a meno che non lo faccia di 1000mld (e vorrei vedere la merkel)non dovrebbe sorprendere.
Il problema e che io mi aspetto per quest'anno ottimi risultati dalla borsa (almeno quella di milano) quindi faccio fatica ad aprire uno short.
ciao
ciop

ciop ha detto...

un sistema per eliminare la grecia dal QE sarebbe quello di fare il QE a seconda del rating e quindi chi ne ha più bisogno ne prende meno, ma mi sembra una soluzione non tanto convincente per uno come draghi...la merkel direbbe subito di si

ciop

ciop ha detto...

una critica a te buddy visto che ti fai chiamare buddy perché non pedini draghi e vai a frugare nei suoi uffici,cosi ci levi tutti dubbi?
ciao
ciop

Andrea Villani ha detto...

una domanda se posso : ma con questo mix costo del denaro bassissimo, QE, rapporto €/$ verso i 1,10 1,05, costo del petrolio bassissimo non potrebbe essere l'anno dell'Italia e della sua Borsa? Ciao

Alessandro Gambelli ha detto...

È anche il mio dubbio potrebbe aspettare l'esito delle votazioni in Grecia e poi agire. Altra possibilità un QE.al di là delle aspettative

Anonimo ha detto...

Quale azionista Tiscali ho ricevuto la mail di seguito :
Oggetto:Assemblea Straordinaria degli Azionisti di Tiscali S.p.A. - Delega di Voto
facciamo seguito al colloquio telefonico intercorso per
illustrarLe il piano che
Tiscali ha proposto per
l’operazione di
ristrutturazione del
debito senior volto
a salvaguardare il business e, quindi, anche gli
interessi dei suoi Azionisti. Azionisti che, come
noto, sono stati convocati all’Assemblea del
prossimo 30 gennaio 2015 per deliberare in merito
all’operazione indicata
nell’Avviso di Convocazione, allegato per Sua comodità alla presente.


L’approvazione da parte dell’Assemblea degli
Azionisti della predetta
operazione è essenziale per la corretta e tempestiva
esecuzione del piano di ristrutturazione del debito. È, perciò, di fondamentale
importanza che tutti gli
Azionisti ricevano la
corretta informazione sull’evento
assembleare e sulla proposta di deliberazione, affinchè
vi prendano parte anche
inviando una delega di voto.


A tal fine, Tiscali ha
avviato una
sollecitazione
di deleghe di voto, così
come previsto
dal Testo
Unico della Finanza
e dal Regolamento
Emittenti.



La ristrutturazione dell’indebitamento
richiede nuovo capitale
in Tiscali, ed è per questo che, nell’ambito di questa assemblea, viene chiesto a Voi
Azionisti di conferire
al Consiglio una delega
per approvare un aumento
del capitale sociale
(con esclusione del diritto di opzione). Questo aumento
sarà interamente coperto da Société Générale, e per questo non prevede alcun esborso per Voi Azionisti. La delega al Consiglio di Amministrazione ad aumentare il capitale sociale permetterà di beneficiare sia di condizioni più favorevoli per il reperimento di risorse finanziarie sul mercato borsistico, sia della flessibilità propria di una linea di credito, grazie soprattutto alle modalità operative caratterizzate da una maggiore rapidità di esecuzione rispetto a un aumento di capitale rivolto al mercato.



Siamo certi che sarete d’accordo con noi nel valutare che l’approvazione di tale operazione agevolerebbe il rilancio del Gruppo Tiscali, permettendo ai suoi Azionisti di valorizzare il loro investimento attraverso il piano industriale già predisposto e che prevede, essenzialmente, la messa
a regime del motore
commerciale, la ricerca di nuove opportunità di crescita e la semplificazione dei costi.



Il prossimo 30 gennaio 2015
anche Lei potrà contribuire a rilanciare il futuro di
Tiscali e quello del Suo investimento, votando a
favore di questo progetto direttamente oppure,
senza alcun costo,
incaricando Proxitalia di rappresentarLa in Assemblea.

Desidererei sapere
da Sig.Buddy se opportuno
aderire a tale richiesta.
Grazie
Lorenzo

Buddy Fox ha detto...

@Andrea infatti Milano é salita da 12,500 a 22,500 mentre l'Italia affogava nella recessione, ma a 12,500 nessuno voleva comprare.
Ora si può tornare a 17,500 per caricare la molla e correre, ma i mercati fanno sempre quello che vogliono.

Anche se questo inizio mi farebbe pensare a un anno di forte selezioni, correranno titoli ben distinti, mentre il coro farà un laterale su e giù

300 ha detto...

Buddy, forse Draghi agira' con decisione, merkel permettendo, proprio per dare un segnale agli elettori Greci.

Buddy Fox ha detto...

Per il momento si pensa a un Qe regionale e non europeo, ogni banca centrale compra i titoli della propria bandiera e ogni stato é responsabile dei propri titoli. Grecia sempre esclusa.
La mediazione potrebbe portare a un 50 e 50: metà rischio euro e metà rischio singolo stato.
La sorpresa sarebbe un bazooka da 1000€ e una responsabilità tutta in BCE.
Per ora rimango dell'idea, festa iniziale e poi giù, come lo champagne, grandi bollicine nel calice e poi tutto svanisce
-3

Buddy Fox ha detto...

Domani dati sul Pil cinese, indice Zew e riprendono le trimestrali Usa
E vediamo se le borse sono ancora insensibili

Buddy Fox ha detto...

Lorenzo, come diceva Montanelli, turarsi il naso e aderire

Andrea Villani ha detto...

Grazie della risposta Buddy però una cosa, vero quello che tu dici che veniamo da 12.500 ma tutte le altre borse hanno fatto nuovi massimi noi siamo lontano anni luce. Intendevo quello ma letta la tua risposta ho intuito che non sei così ottimista per un ritorno ad almeno 25.000 per fine anno. Ciao e speriamo bene, ci vorrebbe un'altra Cobra nel 2015, magariiiiiiiii

400 ha detto...

comunque Allegri non c'entra niente, lo scudetto lo vincerebbe anche Mazzarri con quei gocatori e senza avversari (la Roma? appena gioca con una squadra europea ne prende 7.. ahaha..)

Anonimo ha detto...

per info Chl nuovi minimi storici

Maurizio Ravagni ha detto...

Chi ha seguito in tutto o in parte Buddy è di base long, ma con alcuni short speculativi. Operativamente direi : Aumento quote short al test dei 20000 , chiusura short a 20300 ( in chiusura di giornata )

Anonimo ha detto...

Certo che lasciar fuori i Greci dal QE proprio prima delle elezioni è come dire " va be voi andate pure affanculo"

Anonimo ha detto...

chi sappiamo noi (messaggio lunedì 10.33) ancora insiste..

pronto a insultare chiunque

la tattica di ignorarlo per ora non funziona.. che facciamo??

ciop ha detto...

un po se lo meritano gli hanno tagliato il debito a metà,e ancora fanno storie,prova a pensare se invece di 2160 mld di debito ce ne troviamo 1080 ,e dopo 2 anni voti un governo che vuole trattare ancora ...io lo mando a ......
ciao
ciop

Anonimo ha detto...

anonimo hai ragione..

era pure stato bannato ma se noti non hai mai chiesto scusa o fatto mea culpa

lasciamo nel suo brodo ,poverino..

Paolo

Buddy Fox ha detto...

Barisoni ha sempre ripetuto che Schauble è un nemico dell'Euro. Dopo le ultime dichiarazioni viene da pensare che ci sia uno sdoppiamento di personalità...
Ancora non si è capito che Merkel, Weidmann, Draghi e Schauble sono tutti personaggi del gran teatro, ma questa volta il regista non é Pirandello

Anonimo ha detto...

Ciao Bud, lo so che non hai la palla di cristallo, ma perché stanno bastonando Alerion ?

Francesco D.






Ciao

Anonimo ha detto...

consiglio di aspettare domani. Oggi hanno cercato di "godere" sulla " precarietà" dell'intera questione, ma novità e chiarimenti sono dietro l'angolo, per come la vedo io.

400 ha detto...

circa parte alta del canale, ci siamo, sono giorni decisivi per sapere se la nostra piccola borsa salirà nel 2015

Anonimo ha detto...

e intanto NEM e CDE continuano a volare e il Nasdaq nonostante tutto riprende la caduta.
Era l'indice per te più pericoloso, grande Bud!
Giacomo

Anonimo ha detto...

I polli sono scappati adesso si divertono i lor signori....

Ax ha detto...

Leggendo le manovre del governo per far diventare le popolari ...spa....pare stia per aprirsi un periodo molto interessante......erano mesi che lo si aspettava e buddy ne aveva parlato.

Domanda....qualora ci fosse un risiko bancario....ne beneficia di piu ( a livello di quotazipne ) chi compra, chi si fa comprare...o entrambi?
Ipotesi....ubi su mps e bpm su carige...

Che ne dite?
A legger i
Buddy degli scorsi mesi...le prede hanno piu margini di salita!