25 ottobre 2017

Panino e Listino: RICORDANDO IL "BLACK MONDAY" 1987, OTTOBRE OSTILE (Venerdì 27 Ottobre in edicola su Libero)



email: paninoelistino@gmail.com Pubblicato da Buddy Fox




“La Fed è pronta a immettere sui mercati tutta la liquidità necessaria, in appoggio al sistema economico e finanziario Usa”, per Alan Greenspan, novello presidente della Fed appena eletto, il 19 Ottobre del 1987 fu il battesimo del fuoco. Successivamente alle sue dichiarazioni, il 20 Ottobre le società cominceranno a ricomprare le loro azioni che nel frattempo erano precipitate e Wall Street il lungo cammino per risalire la china. Da quel giorno Alan Greenspan sarà chiamato “Il Maestro”.

Lunedì 19 Ottobre 1987 fin dal mattino non è un giorno come altri, l’aria a New York è di smobilitazione, nel luminoso e scintillante mondo dei giovani broker, yuppies in carriera, qualche nube di preoccupazione inizia ad addensarsi: alla Salomon Brothers (la Goldman Sachs dei giorni nostri) partono i licenziamenti, la formula del guadagno facile, della vita a sei zeri inizia ad avere qualche crepa. Eppure, a guardare le statistiche dell’epoca l’economia sembra vivere in un mondo dorato, siamo in piena “Reagonimcs” (il presidente è Ronald Reagan), 4 anni consecutivi in cui il Pil corre (non come oggi), tasse basse e una borsa che da inizio anno cresce oltre il 40%.

E’ l’anno che consacra il modello “take over”, scalate societarie, fusioni e acquisizioni che ingrassano le banche d’affari, ma il 19 Ottobre qualcosa si inceppa. La mattina in Asia i primi nuvoloni, Hong Kong, ai tempi borsa di periferia, perde il 45%.

Si dice che quella mattina alla Donaldson una società di intermediazione, gli operatori arrivando al lavoro si stupirono di trovare le guardie armate, assunte dal Cda per proteggersi dai clienti infuriati. Wall Street apre negativa, contagiata dal resto del mondo, poi si rompono le acque e complici i primi computer programmati per scambi elettronici, il ribasso si amplifica. Fu il diluvio, tanto che alla Shearson Lehamn gli operatori scrissero “alle scialuppe di salvataggio!”

Saldo di giornata: -22,8%, un record.

Quel lunedì al North Star Pub, vicino a WS, il barista offrirà una sconto del 22,8% sulle birre, come il ribasso del Dow.

Non si conosceranno mai le vere cause che scatenarono il ribasso, il più indiziato rimarrà l’esagerato deficit sulla bilancia commerciale.

Quel giorno, Alan Greenspan vieterà la chiusura dei mercati, avrebbe causato altro panico. Qualche anno più tardi paragonerà quell’impresa a quella dell’Apollo13, devastato dallo scoppio nella corsa alla Luna, e riparato dall’equipaggio con mezzi di fortuna.

In quella grande disperazione ci fu anche chi fece grandi affari, Warren Buffett colse quella grande occasione da saldo per comprare altre azioni Coca Cola. Per molti fu un azzardo, per lui qualche anno dopo si rivelò un guadagno a 3 cifre.

PIAZZA AFFARI: inutile ripetere che la politica, la si chiami Catalogna o in altro modo, non ha nessun effetto sui mercati. Ma il “problema” npl sì. Saranno ancora le banche la zavorra di Milano? Aspetto sempre la correzione.

DIGITAL MAGICS: inutile ripetere che è la mia preferita. La corsa è solo all’inizio.

LANDI RENZO: credo non si necessario scomodare il Nobel Thaler per capire che comprare a questi prezzi è come buttare i soldi nell’inceneritore.
 
In vista dell'importante riunione BCE di domani e del comunicato di Draghi che sarà pesato parola per parola, ho inserito qui in pagina un nuovo sondaggione. Vediamo quanti reduci ha ancora questo blog.
Domani Panino e Listino non sarà in edicola, come anticipato nel titolo, ci ritroviamo venerdì.

 

12 commenti:

Fortunato Albertinelli ha detto...

Ciao ... Non trovo l'articolo !!! Siamo in tema Halloween ...

Anonimo ha detto...

Mi sono rigirato il giornale tre volte, ma oggi di panino & listino nessuna traccia. Bud è così o ho visto proprio male?

Antonio

Anonimo ha detto...

Buonasera Buddy,
non trovo il "mitico" Panino su Libero...
Imprevisto dell'ultimo momento?
Comunque è sempre un piacere leggerti

Enrico

Anonimo ha detto...

Bud, o chi vuole rispondere, STM ora a 21euro...cosa si dovrebbe fare per chi e' dentro ? sembra resistenza in zona 24 euro...potrebbe arrivarci? Non so ma credo che STM e' nel settore buono, quello del futuro (troppo lontano!?) delle automobili "telecomandate" e soprattutto nel IoT (internet of things)...a longo andare proiettata a 40 euro e poi verso i max storici a 70 euro ?

Grazie a chi vuole rispondere.
Marco

Anonimo ha detto...

Ma della scatola vuota cti biopharma non ne parli piu? La gente si è trovata con un pugno di mosche in mano, asfaltata..
La seconda chl?

Anonimo ha detto...

Ehmmmm...blog ormai morto e defunto? Lo si può cancellare tranquillamente dai "Preferiti"?...

Fortunato Albertinelli ha detto...

Ciao ... Anche oggi articolo interessante e chiaro ... Volevo chiedere per etf bitcoin se sono gia' trattati o no ... Grazie buona serata

Adelmo8881 ha detto...

Caro buddy,desidero esprimerti un parere personale,al di fuori dei sociali più frequentati,,reputo questo blog il posto ed il mezzo giusto,lontano da "clamori". spesso concedi alle tue passioni sportive (del tutto lecite ed in parte condivise) troppo(parere personale)spazio,sovvertendo quello che è il ruolo che ,sin dall'inizio ti sei(hanno)attribuito. Ritengo che da una semplice opinione sportiva,ad arrivare al ruolo di opinionista(sportivo) senza rendersene conto ,il passo è breve,.se poi per motivi personali ed a noi sconosciuti "preferisci"dare più spazio alllo sport a discapito del ruolo che ti eri(e sei)creato,rispetterò/emo la tua scelta. Desidero dirti che non sempre ho/abbiamo l'occasione di acquistare libero il giovedì,ragione per cui,almeno fino a qualche settimana addietro,mi "consolavo"per tua gentile concessione a rileggermi in "differita " le tue gradite ed importanti opinioni (ingrandendone i caratteri al meglio). La settimana scorsa non è stato possibile,Tranne che per alcune parti iniziali..ahime',proprio l'articolo che parlava dell'ima,graditissimo,poiché almeno il sottoscritto la segue fin dal suo collocamento(1996/97).vorrei scusarmi per la franchezza,pur essendo consapevole che (forse)ti attieni ad restrizioni "imposte",concedendoti piu spazio per opinioni di altra natura. I nostri piu sentiti e sinceri auguri di buone feste,anche ai tuoi amici a quattro zampe,🐶🐕

Anonimo ha detto...

c'è nessuno??
ma che fine hai fatto buddy? tutto ok?
gabriella

Anonimo ha detto...

Effettivamente é strano nn scrivere più nulla sul blog da fine ottobre..spero stia in SALUTE..i soldi vanno e vengono!
NonnoArturo.

Anonimo ha detto...

Lo trovate su fb.

Anonimo ha detto...

Su FaceBook con quale nome?