05 ottobre 2016

CACCIA A OTTOBRE VERDE



email: paninoelistino@gmail.com Pubblicato da Buddy Fox 



Wake me up when September ends, così cantano i Green Day, che di finanza immagino conoscono ben poco, ma danno un consiglio saggio, o almeno è stato saggio per molti Settembre della storia recente.
Non serve che io faccia l'elenco di quanto è successo, sia prima che dopo il 2000, e sebbene questo mese sia visto come difficile, catastrofico e drammatico per gli Usa, anche noi in Italia ne abbiamo assaggiato l'amarezza.
Settembre per me rimane un mese bellissimo, gli unici difetti che ci vedo sono due: è il mese che segna la fine dell'Estate e ha le giornate che si accorciano sempre più velocemente, consuma il sole, consuma il tempo, divora la luce, ma l'armonia di Settembre è unica.
Questo Settembre, è forse stata una piacevole eccezione, nessun dramma, anzi grandi occasioni.
Non serve fare l'elenco dei titoli, forse anche Deutche Bank, esemplare la seduta di venerdì 30, in perfetta chiusura mese. Lieto fine?
Io lo penso, tanto che sono sempre più propenso a cambiare lo sfondo del blog, da cattivo tempo (provate a dire il contrario,visto che Milano da inizio anno fa -20% e io lo sfondo lo cambiato un anno fa) a variabile tendente al bel tempo.
Wall Street sembra sempre più pronta a esplorare nuovi massimi assoluti, e Piazza Affari ha gran voglia di risvegliarsi e uscire da questo pantano che dura ormai da 8 anni, dal tempo della grande crisi. Ma come si fa a crescere con un Paese che vive di stenti?
Si può, perchè ora si ha l'occasione per svoltare, e se tutto va bene, dai livelli attuali, Milano può salire in un anno anche del 40%.
E' l'ultima occasione, altrimenti patatrack fino a 6.000.

2 commenti:

Davide 7 ha detto...

Non so se essere più spaventato dai 6000 o eccitato del 40%.
La paura è la solita:
- riuscirò a capire quando è il momento di uscire???
Detto ciò effettivamente oggi ci sono dei prezzi del tutto anomali, o se non del tutto, anomali e basta.
Cosa mi spinge a credere nell'Italia è la performance del Brasile. Dopo calo repentino, economia allo stremo, valori dei titoli con multipli eccezionali, nonostante a livello economica sia mal messa, dopo un anno (2015) pessimo, quando tutti predicavano default, ti tira fuori una performance di borsa devastante.
Speriamo valga anche per piazza affari.
D.

Anonimo ha detto...

Più eccitazione per il rialzo o più paura del ribasso???
Non lo so...
7