30 ottobre 2014

Panino e Listino: QE FINITO, O INTERVALLO "HOTEL CALIFORNIA"?



email: paninoelistino@gmail.com Pubblicato da Buddy Fox



La Yellen ha davanti a se prove molto difficili, non vorrei essere al suo posto.
Sbaglierò, ma non riesco ancora a essere positivo. Non mi convincono i recuperi, non mi convince la forza del Dow Jones e nè la resistenza del Nasdaq. Non mi convincono nemmeno le resistenze di industriali e energetici a Milano.
Insomma, non ho uno straccio di prova per poter dire: facciamo l'ultima entrata e prepariamoci alla grande corsa.
Quantitative Easing finito, fine di un film, fine di un grande esperimento economico e finanziario e i mercati come risposta, fanno spallucce e rimangono (apparentemente) indifferenti, possibile?
Era tutto scontato dirà qualcuno, può essere, ma se ricordate bene questa non è la prima conclusione di uno stimolo monetario eccezionale, ce ne sono già stati due in precedenza e non sono bastati. In arrivo il QE4?
In Panino e Listino ho scritto che a mio avviso la Yellen più dei dati economici è concentrata nel seguire l'andamento del Dow Jones (da me ribatezzato "DOW JONES INDICATOR"), se sale in qualche modo lo ferma, se cala trova le parole per salvarlo. Il gioco continua, ma per quanto ancora?
Lasciamo l'osservazione dell'indice alla Yellen, io credo invece che una volta chiuso il QE, i dati economici avranno ora maggiore importanza, le reazioni a dati economici negativi o positivi serviranno a capire quali sono le necessità della finanza, e non parlo solo di Borsa, ma dei movimenti dei rendimenti del TBond e del Dollaro.
Tornando a Piazza Affari, la notizia eccezionale di FCA (uno dei miei 5 titoli preferiti nelle "10 di Buddy 2014) aiuta a sostenere il listino, dall'altra pesa l'andamento dei bancari. Come ora sappiamo per esperienza, la Borsa tende a esasperare animi e movimenti, proprio per questo credo che le banche non abbiano terminato la discesa, dovesse diventare drammatica si cercherà anche di far credere a un fallimento di MPS (ma queste sono situazioni da mercato bearish), e credo che anche Carige e POP Milano (gli altri miei preferiti) subiranno altri dolori. Non scoraggiatevi, non è il caso, la bella notizia è che i titoli risorgeranno, la brutta è che tutto ciò contribuirà alla grande "SVENDITA ITALIANA".

Per ora dunque rimaniamo in attesa, aspettiamo almeno la chiusura di Ottobre. Tenete sempre a mente i livelli segnati su Libero.

19 commenti:

Buddy Fox ha detto...

Per domani non escludo possano esserci movimenti fasulli
A bientot

Maurizio Ravagni ha detto...

Ok grazie ciao

Anonimo ha detto...

Sta mossa dei giapponesi ha sparigliato le carte, siamo al QE globale a geografia variabile, quando tocca a noi?

Anonimo ha detto...

Effettivamente chiuso un rubinetto ne è stato subito aperto un altro, sarà un caso?
Intanto Fiat raccoglie promozioni a gogo! ...e brava la volpe!

the doctor ha detto...

Aspettavo la scintilla.. ieri si intravedevano i primi segni, e stanotte vampate made in Japan!
Drizzare le antenne, ripeto, drizzare le antenne!

Anonimo ha detto...

ieri mega gain con mps, accumulato nella discesa e venduto nella risalita

adesso meglio stare fermi, ogni prezzo è buono, anche sotto 0,50

ciauzzz

Buddy Fox ha detto...

Bonjour!
Mi fa certo enorme piacere vedere i samurai rompere i max dell'anno, tra l'altro anche qst è una delle "10 di Buddy" 2014, ma non voglio farmi troppa pubblicità, nonostante questo resto convinto che sia necessaria un'ulteriore correzione prima della ripartenza.
Ieri sul meno 2 ho dimezzato i corti, oggi sul più due li ho ricomposti, cioè ho ricomprato le quantità vendute ieri.
In più ho aperto delle posizioni corte sul Nasdaq, un vero suicidio, una pazzia!
Vediamo se nel pomeriggio Wally nega la salita.
Per quanto riguarda il portafoglio, rimane tutto immutato, senza vendere nulla, anzi aspetto di accumulare Mps e Carige e poi comprare Pop Mi
Vediamo se riesce l'impresa.
Dolcetto o scherzetto?

Anonimo ha detto...

Tutte ste bastonate su MPS e Carige mi ricordano l'ADC di Unicredit

Anonimo ha detto...

Caro buddy ad agosto mps era un affare poi non aderire all'aumento di capitale era un sacrilegio ora siamo a 0, 60 .ma scrivi ancora di insistere su mps? Credo che molti piccoli azionisti tentato il suicidio.

Anonimo ha detto...

Si ma ucg ha fatto un adc solo qui se ne rischiano 2 . E tutta un altra storia.

Anonimo ha detto...

Se non ricordo male UCG fece 3 adc in 3 anni, però è storia vecchia veniamo ad oggi nuovo record e nuovo gap per il NASDAQ, mi sa he c'ha ragione la volpe, perciò ragazzi occhi aperti e chiappe chiuse! B&A

Anonimo ha detto...

Mi sa che su MPS non hai mai avuto le idee chiare, vedendo quanto hai scritto fin da inizio 2013 seguirti é stato un bagno sangue.
Francesca

Anonimo ha detto...

Effettivamente per MPS si chiude una settimana da -40%, vista la situazione attuale pensare di rivedere i prezzi dell'ADC pare un miraggio.

Patrik ha detto...

Mps o fallisce, cosa impossibile, o verrà acquisita da qualche gruppo. Alla prima notizia in tal senso vedrete che balzerà almeno di quanto ha perso questa settiman.

Anonimo ha detto...

Se qualcuno se la compra scordati i tuoi soldi perché ora 1,5 euro non te li da nessuno, per recuperare quel che ha perso sta settimana dovrebbe fare +70, ma fin che non chiarisce come intende trovare 2mld mi sa che è più facile che vada giù che su, se poi annuncia un ADC allora si può fare qualche buon affare!

Anonimo ha detto...

cara francesca anchio la penso come te.dal 2013 che seguo su mps ma secondo mè non ha le idee chiare .solo perdite su perdite e stessa cosa vale per tiscali.un disastro.ma vedo che il budy continua persistere su mps .io ho gia dato su sta banca falliata ora non lo seguo piu.

easy-forex ha detto...

Allora caro Buddy? Cosa dici di questo bagno di sangue targayo MPS?

Buddy Fox ha detto...

Scrivere sindrome "Hotel California" inventarsi qualcosa di fantasioso per fare capire in che mondo finanziario economico stiamo vivendo, tipo "il Bengodi finanziario" o altre cose del genere non è servito a nulla, se poi leggi commenti tipo: "interviene la BoJ chi se l'aspettava"...
Io me l'aspettavo!!! Io!
Perchè se scrivi Hotel California, da questo posto dove il denaro sgorga continuamente non uscirai più, vuol dire proprio quello che è successo e cioè la Fed chiude i rubinetti e la BOJ apre le pompe!!!
Ma che ve lo dico a fare, per voi ora conta solo MPS, come contava solo CHL
Le cose qui sono due: o quelli che guadagnano stanno zitti e non commentano mai, oppure siete voi a scegliere ogni volta ed a incaponirvi sui titoli sbagliati.

Nelle 10 di Buddy, oggi come 2 anni fa c'era e c'è il Giappone, il Nikkey, prima da comprare e per quest'anno da continuare ad accumulare sui ribassi perchè sarebbe stato un anno di transizione, nonostante gli esperti continuassero a ripetere che il Giappone avrebbe fatto la fine della Grecia, che il Giappone era morto, che l'esperimento di Abe non funziona, che sarebbe crollato tutto.
Dimenticando che se crollo sarà, se scoppierà la bomba atomica, prima di perdere la guerra saranno messe in campo tutte le azioni possibili, lecite e non lecite. In amore e in guerra non esistono regole, molti dimenticano i saggi detti di un tempo.

Se poi guardi il portafoglio delle "10 di Buddy" per il 2014 vedi 5 semplici titoli: BET, FCA, ESPRINET, FNM e TELECOM che alle quotazioni attuali fanno una media del 30% di rendimento e senza aver toccato nulla, senza stress da trading, senza commisioni da trading e confrontato con un +5% di rendimento dell'indice generale e anche superiore ai migliori indici a livello planetario.

Ma qui conta solo MPS ora, ah dimenticavo anche CARIGE, contano sempre quelle in perdita e intanto chi ha guadagnato gli utili li intasca e senza nemmeno dire grazie.
Io non mi preoccupo, il mio impegno lo metto quotidianamente e con costanza sopra ogni altro essere umano, perchè ormai sono 10 anni che scrivo, senza mai aver saltato un anno, faccio il mio compitino.
I furbi, gli egoisti facciano pure, continuino pure a sfruttare il prossimo, io non me ne curo, per me non avranno mai fortuna.
Io scrivo per la brava gente, quella necessita, che segue senza pregiudizi e senza malizia, quella che conosce la parola riconoscenza, quella costruttiva e propositiva, quella che conosce l'autocritica e che facilita il dialogo, quella che conosce il sacrificio proprio e degli altri, quella che riconosce i meriti e che ha voglia di imparare.
A quelli dico se siamo in MPS ne usciremo, anche da Carige e non per portare a casa i soldi in pari, ma guadagnando.
L'anno scorso o all'inizio di quest'anno, non ricordo, scrissi che MPS mi ricordava molto l'Olivetti degli anni '90 quando sotto la gestione De Benedetti rischiò il fallimento, fece un aumento di capitale sanguinoso e massacrante e a distanza di 2 anni ne uscì in gloria.
Per ora il percorso sembra molto simile, i miopi guardano i crolli attuali per scagliarsi contro qualcuno, altri invece nonostante le perdite in conto, vedono le attuali discese come l'occasione per un grande ritorno futuro.
Scegliete voi da che parte stare, il mio compitino finisce qui

Anonimo ha detto...

Sig.BUDDY ,volevo chiederle se è sempre convinto di un repentino dietrofront degli indici,magari già dalla prossima settimana,considerando che wally ha comunque chiuso sui massimi?Grazie se vorrà rispondermi .Giuseppe