04 aprile 2012

Monday Mail (speciale Uovo di Pasqua) - COSA MANCA? ORA L'HO CAPITO! (Sara Tommasi)



Giornata difficile, cielo grigio, pioggia autunnale che invece di pulire, sporca l'umore. E' il giorno dopo "Barcellona-Milan" e molti sono incazzati, il codazzo delle tristi polemiche, invece che aiutare, appesantisce gli animi e poi c'è la Lega, era così candida e barbara, ma anche i barbari si possono corrompere... Per finire, la ciliegina, Piazza Affari che non riesce a reagire, anzi, allunga il brodo e annega i portafogli nell'inchiostro rosso. In questo clima che non ha nulla di primaverili, posso io chiedervi qualcosa?!
Che palle che sei volpino!;-)
E allora la soluzione me la sono trovata da solo! Ora ho capito cosa manca sia nel Blog, sia nella nuova possibile rubrica del giornale, eccola la novità: SARA TOMMASI, però vestita e coperta, nuda ce l'hanno tutti!;-)))



Scrive un lettore anonimo: "Anonimo ha detto...
Caro Buddy è da un po di tempo che ti seguo, da quando suggerivi di coprare Pininfarina che quotava 6 euro, da quando dicevi di comprare banche, banche e banche, ultimamente con la novità del sole che splende, delle frasi tipo non mollate stiamo caricando, sfonderemo alla grande quota 17.000,mi ero quasi convinto che tu fossi un vero guru della borsa, ma nell'ultima settimana e mezzo la borsa ha fatto circa -20% non parliamo dei titoli bancari, inutile che continui a nasconderti dietro gli indici Americani noi viviamo in Italia, grazie per la sorpresa di Pasqua, forse rivedremo i minimi di sempre ma tu continerai a tenere quel sole che penso abbia fatto bruciare la pelle a parecchi, visto che non hai mai suggerito di usare la protezione solare...... continuo a segurti, nella speranza che prima o poi, forse entro il 2014 la tua previsione si avveri
Ciao






email: paninoelistino@gmail.com Pubblicato da Buddy Fox

22 commenti:

Anonimo ha detto...

Dopo i massimi da 5 anni, segno meno per il Pmi brasiliano relativo il settore servizi. L´indice Markit che misura la fiducia dei direttori degli acquisti del settore servizi brasiliano a marzo ha messo a segno un calo da 57,1 punti, livello massimo dal marzo 2007 (inizio della serie statistica), a 53,8 punti. È dall´agosto 2009 che il Pmi servizi carioca si attesta sopra quota 50 punti, lo spartiacque che separa espansione e recessione economica. Nuovo record storico per il sottoindice relativo le aspettative, passato da 84,8 a 94,2 punti

Not_Only ha detto...

Soltanto chi non fa previsioni non sbaglia mai.
Tu sai che alcune volte siamo in disaccordo su alcuni titoli (i.e. Finmeccanica, Falck) ma sempre apprezzo chi si sa esporre.
Io sono un trader fai da te e nel mio blog do atto sia dei successi sia dei fiaschi cui vado incontro. Ma questo non vuol dire che non apprezzi quello che tu proponi.
Qui da te è consentito scrivere anche a gente che neppure ha il coraggio di firmarsi con un nick name, figuriamoci quanto possano contare le cretinerie che dicono.
Tira dritto e "non ti curar di lor..."

Anonimo ha detto...

MA NESSUNO RICORDA L'AVVISO SU UNICREDIT?
ROB DA MAT!

Anonimo ha detto...

Oggi Agnetha Åse Fältskog, la cantante bionda degli ABBA compie 62 anni, quella che cantava The winner takes it all, The loser standing small beside the victory, that's her destiny.

Condivido Not_Only "non ti curar di lor...".
Forza guerriero!

Vinz.
http://laversionedivinz.wordpress.com/

Buddy Fox ha detto...

Buongiorno!
Amici, ho 1 buona notizia e 1 cattiva... Quale volete sapere x prima?;-)
Faccio io, la buona è che questi dovrebbero essere i minimi del mese, quella cattiva è che Aprile non sarà il mese importante per una rottura rialzista, ma si rivelerà mese importante per la tenuta dall'attacco degli Orsi.
Da qui scatterà un bel pò di volatilità, quindi indici in sali scendi, da trading, sparate rialziste e relativi ritracciamenti per assestare tutto e singoli titoli da scegliere.
Mentre in USA, con l'avvicinarsi delle trimestrali, vivremo in apnea, probabili delusioni da bilancio, ma non è detto che ci possano anche essere sorprese positive. Il Nasdaq potrebbe aver trovato il suo Top di periodo.
Non ho scritto dell'anno, ma di periodo.
A dp,
Buddy

Anonimo ha detto...

Il Dow Jones ha così chiuso in calo dello 0,95% a 13.074,75 punti, -1,02% dello S&P che scende sotto la soglia psicologica dei 1.400 punti terminando a 1.398,96 e -1,46% del Nasdaq a 3.068,09. Nel corso della seduta il Presidente Obama ha firmato lo Stock Act, la legge che vieterà al Presidente, al Vice-Presidente, ai membri del Congresso, ai lavoratori del ramo esecutivo del Governo a stelle e strisce ed ai loro familiari di comprare e vendere azioni in Borsa.

Luca B. ha detto...

Beh almeno uno che ti dichiara che ti seguirà fino al 2014!
Comunque sta legnata non ci voleva affatto e ci siamo scottati un pò tutti credo....io ho una piccola ustione sul fianco sinistro e mi fà un male incredibile.....CAZZO!

Non posso più aprire il blog con explorer ma solo con chrome causa errore..
E se arrivassimo a 14.700?

Anonimo ha detto...

lettori cassettisti:)

Not_Only ha detto...

Per me si arriva a 14.000 e forse anche qualcosa meno.
L'odore di bruciato si sente "a orecchio".
Io ho liquidato molto dolorosamente molte posizioni.

Luca B. ha detto...

X not only ti capisco benissimo...solo che il pessimismo non può che danneggiarci,forse quando sui quotidiani di finanza intervistavano i gestori che nella stragrande dei casi erano molto positivi bisognava alleggerire le posizioni...ma con i se e i ma el me amis va a cagà!

Anonimo ha detto...

Un orecchio che sente gli odori..... ma quanto male fa la borsa?!:)

Not_Only ha detto...

@Luca B.

Dico da sempre che la voglia di "riveder le stelle" frega il trader dilettante.
Al minimo rimbalzino tutti dentro con le scarpe e tutto sulla base di non meglio identificate "sensazioni".
I fondamentali dei titoli non li guarda più nessuno.
Che le Società quotate facciano o meno utili e/o distribuiscano o meno dividendi sembra diventata una considerazione secondaria.
La regola fondamentale dello stop loss, che io mi do ma che ignoro più di una volta, è l'unica nostra salvezza.
Ti faccio alcuni esempi:
A) Titoli suggeriti da Buddy: CHL, Finmeccanica, Falck.
CHL dopo un giro di valzer ha pubblicato i risultati del 2011: un disastro e il titolo si è inabissato.
Finmeccanica: idem
Falck: un ex azienda gestita da minus habens che opera su un mercato tra i più ballerini. In discesa netta

B) Titoli suggeriti da me:
IREN, ENEL, ENEL G.P.

IREN: risultati 2011 buoni ma poste straordinarie da amortizzare hanno deteriorato il bilancio e aazzerato il dividendo. Discesa verticale (anche se il titolo in prospettiva è ottimo, basta guardare i rapporto Prezzo/Utili)
ENEL: soffre per le nuove normative del Governo Spagnolo che daranno una perdita di 2 MDI a ENDESA. Dove arriverà la quotazione? Lo sanno gli dei.
ENEL G.P.: L'ho comprata al 92% del prezzo di collocamento. Risultati 2011 deludenti. In discesa accentuata.

Quindi di che cosa stiamo parlando?

Vogliamo dirlo che siamo dei cretini?

Vi torna mai in mente la dichiarazione di quel trader che auspicava una crisi della finanza, tipo quella che stiamo vivendo, molto ma molto spesso per fare un sacco di quattrini?

I soldi veri si fanno con lo short, non con i rimbalzini.

Buddy Fox ha detto...

Not, qui si può scrivere di tutto, ma non: "di che cosa stiamo parlando"! Quello NO! ti prego;-) Non "crucianizziamoci", vi prego, manteniamo almeno un po' di qualità ed educazione, vi prego...

Per quanto riguarda tutto il resto, non per difendere il mio orticello, perchè ha poco senso, a me interessano i concetti, e quindi non sono d'accordo perchè non siamo tutti trader, il mercato non è fatto solo di trader, questo è il punto principale. Siamo troppo focalizzati sulle mode del presente, dimenticando i fondamentali e le basi che appartengono ormai la passato, ma torneranno.
Tornando ai casi specifici, Finmeccanica è scesa? Ma fa sempre +30% da inizio anno, è logico che se uno le ha comprate la settimana scorsa sta perdendo, un trader si, ma non uno che fa posizione, o che decide di fare posizione sul titolo.
CHL idem, è sempre positiva da inizio anno, meno ma lo è sempre, e così Falck.
Ripeto, questo non è per aver ragione, poco importa, ma per dibattere e allargare il tema, difficile da fare per iscritto, lo so, ma cercate di capire...
ciao
Buddy

Anonimo ha detto...

Io ricordo tutti i ribassisti del web.... tutti a vedere l'america giu' tutti shooort tutti al ribasso e nessuno che parla di piazza affari e poi cosa succede che l'america va su e l'europa giu'ma loro l'avevano previsto e ogni settimana parlano di prossimo ribasso, ma dov'e' l'onesta?

Mk ha detto...

Personalmente, me ne sto alla finestra fino a che non vedo segni evidenti del cambio di trend di breve periodo...

Not_Only ha detto...

@ Buddy

Non mi pare di aver mancato né di qualità né di educazione. Se l'ho fatto inavvertitamente chiedo scusa.

Vorrei sintetizzare il mio pensiero anche se, condivido ciò che dice Buddy, scrivendo poche righe è difficile e allora vi faccio una domandina semplice semplice:

"cosa è cambiato, dal punto di vista borsistico, da Ottobre 2011 ad oggi?"

Vi do un aiutino: NIENTE!!!

Buddy Fox ha detto...

NOT, ma era una battura, x dire che Cruciani porta solo inciviltà!;-)))
Quando scrivi è difficile anche scherzare, eppure metto gli smile, sono proprio un cretino!;-)
A dp
Buddy

Luca B. ha detto...

Ragazzi le incomprensioni ci sono perchè fondalmentalmente siamo un pò stressati ed incazzati perchè non sta andando come avremmo voluto, magari non per te Bud perchè sei più paziente ma, credo di rappresentare molte persone che si sono freddate dopo questo inaspettato ribasso.Adesso speriamo che l'ariete sfondi ed il TORO monti!!

ciop ha detto...

la borsa è strana lo sappiamo tutti la cosa piu assurda è che ci sono titoli americani che rendono un 2 % di dividendo e continuano a salire altre italiane che rendono il 7% e continuano a scendere.
Vi sembra normale ?
Perfino a eni viene riconoscito che ha n valore inferiore ai suoi competitor pur avendo le stesse garanzie.
Questo è il mercato e non ci puoi fare niente
ciao
ciop

Not_Only ha detto...

Bene. Qualche incazzatura ci sta ma, come dice Buddy, siamo o non siamo guerrieri?

Vediamo di fare in modo che quello che oggi è un problema diventi un'opportunità.

Nel frattempo si è dimesso anche Bossi. Che tempi gente, che tempi!!!

Buddy Fox ha detto...

Mi piace questo spirito!;-)
Buddy

Anonimo ha detto...

CIAO BUDDY MA LE CHL NON DOVEVANO ESPLODERE E FAR SPARIRE LO 0 DOPO LA VIRGOLA, E NON VEDERE PIU' LO 007.

SALUTI