18 aprile 2014

Panino e Listino: NATALE CON I TUOI, PASQUA CON IL MONTE DEI PASCHI



email: paninoelistino@gmail.com Pubblicato da Buddy Fox 



Certo che al Monte dei Paschi sono veramente bravi a rovinarti le feste, o a farti la festa, prima le sorprese dei derivati, il successivo crollo delle azioni, i "Monti Bond", l'assemblea giusto a ridosso del Natale con l'annuncio dell'aumento di capitale come regalo sotto l'albero e poi, a Pasqua, nell'uovo ti fanno trovare l'assemblea per l'aumento, non contenti, l'aumento potrebbe essere più oneroso del previsto. Pasqua, che passione! Non solo il lungo digiuno del dividendo, ma anche un aumento d'esborso.
Aumento di capitale che come più volte ho scritto è da sottoscrivere, stiamo arrivando a uno dei più importanti appuntamenti dell'anno. Di guadagni in questi mesi ne abbiamo fatti, e l'unica cosa che vi ho chiesto, dopo l'accumulo di azioni MPS sotto i 20 cents è quella di destinare parte di questi all'operazione MPS e successivamente, quando ci sarà, a quella di Banca Carige. 

Tornando ai temi nostri, direi che non ci possiamo lamentare, la correzioncina c'è stata, e poi siamo ripartiti, in coincidenza con "Panino e Listino", ormai abbiamo capito che porta fortuna, molta fortuna!;-)
Bene, molto bene i nostri titoli, con la chicca finale di BET, ma non è l'unica sorpresa che troverete nell'uovo, si dice che al peggio non c'è mai fine, e perchè non anche al meglio?
Infatti proprio allo scadere è arrivata la notizia su Cobra, pronti a un nuovo expoloit?

Tornando alla cronaca, ieri sera da Santoro si è dibattuto animatamente sull'Euro, sembra che Papa Francesco abbia sempre più influenza, un altro diavoletto della finanza è stato convertito, un po' come è successo a Costamagna, ricordate?
Va così, quando la finanza "attaccava" l'Italia la chiamavano SPECULAZIONE, ora che invece in Italia viene per investire (e depredare) li chiamano INVESTITORI. Ipocrisia dilagante.
Come i discorsi sull'inflazione, che qui abbiamo già trattato, ma non fa male un piccolo ripasso di storia ed è proprio quello che ho cercato di fare nel pezzo in edicola la scorsa settimana che qui come tradizione vi riporto in differita.

Ci si legge nei prossimi giorni, il tempo non sarà dei megliori, ma viverlo con questo stato d'animo è tutto più bello, non trovate?



LIBERO 09 Aprile 2014
“L’economia greca non può più riprendersi ormai, e l’Europa deve prepararsi ad assistere finanziariamente il sistema creditizio ellenico”, erano più o meno tutti di questo tono gli approfondimenti domenicali della Frankfurter Allgemeine Zeitung nelle stagioni di crisi dell’Euro (2011/2012), articoli che puntualmente ogni lunedì affossavano  le Borse  falcidiando indistintamente risparmiatori, investitori e anche il popolo degli obbligazionisti che nelle cadute del Btp vedevano sgretolarsi i propri risparmi. Ma le cose cambiano, e lo si è visto Venerdì  quando proprio la FAZ rilasciava un’indiscrezione sulle simulazioni in corso alla Bce per un prossimo QE di ben 80 miliardi al mese (1000 miliardi in un anno), un’iniezione di adrenalina capace di risvegliare persino la Grecia in piena overdose da debito e deflazione. Quella della Faz (leggasi Merkel e Germania) è una piena conversione, anche se di comodo, perché ora anche la Germania ha paura, non più dell’inflazione (e dell’alto livello dell’Euro che minaccia le esportazioni), ma del suo contrario, un mostro ancor più feroce, la deflazione che procrastina i consumi e impigrisce il consumatore. Perché se l’inflazione può essere rappresentata come una giornata di pieno sole e gran caldo, la deflazione è invece una uggiosa e umida, quale delle due stimola il buonumore? La FAZ si converte, spettacolo per i mercati!
"Inflazione preoccupante, l'obiettivo primario è la stabilità dei prezzi" sono le parole pronunciate da Trichet (allora  governatore della BCE) nel Luglio del 2008, dopo la discussa decisione di aumentare i tassi di un quarto di punto al 4,25%, due mesi dopo, il diluvio universale.
Trichet ci mise la faccia, ma fu la Buba a pressare per quella scellerata decisione, si doveva frenare l’inflazione, sclerotica paura che nemmeno il Petrolio a 150$ riuscì ad eccitare.
L’inflazione, per anni una chimera, come la fine dell’Euro. Dopo i due papi che pregano insieme, pensavamo di averle viste tutte, ma sentire che anche Weidmann apre spiragli al QE europeo ci fa capire che non ci sono limiti alle sorprese. Tentare i ribassi, in questo ciclo, è decisamente un delitto al portafoglio.
PIAZZA AFFARI: Goldman è il diavolo e Blackrock un angelo, è un po’ questo il pensiero comune oggi in Italia. Poco importano i pasticci sull’aumento Unicredit e su Telecom, già dimenticati, l’importante è salvare la causa o meglio la patria, anche se sono gli altri a fare i veri affari. Blackrock “compra” Milano e non lo fa certo per perdere. Siamo in leggera correzione (max 21,000), la molla si ricarica per andare a 23,000.
MONDADORI: è in corso una rotazione settoriale che trascinerà anche gli editoriali. Mondadori tra i miei preferiti.
BET: “i cassettisti che hanno creduto nella Borsa stracciano il popolo dei Bot” scrive Sunseri. Una Bet nel cassetto ci renderà ricchi!
PROFILO: in altri tempi un +100% in 3 mesi sarebbe stato sconvolgente. Oggi è nulla, rispetto a quello che deve arrivare.
TELECOM: da Oriente è in arrivo Softbank carica di Yen. Direzione DT? Telecom e Tiscali non rimarranno indifferenti. Telefonia il prossimo film da Oscar.


24 commenti:

ciop ha detto...

buona pasqua a tutti,
anche a anonimo
ciao
ciop

ciop ha detto...

buona pasqua a tutti,
anche a anonimo
ciao
ciop

Ax ha detto...

Buona Pasqua a tutti!

Ax ha detto...

Buona Pasqua a tutti!

300 ha detto...

La banda bassotti alla fine e' riuscita nel suo scopo, appoggiata dalla politica ( forse la politica e' uno dei bassotti, anzi sicuramente) - prima hanno alzato il prezzo di mps, per salvare la fondazione mps che doveva vendere, e solo dopo il salvataggio si sono accorti che l'aumento doveva essere il doppio (ladri o stupidi ?), in entrambi i casi sono da prendere a bastonate.
Ed ora tutti alla cassa per salvare la banca + antica, e per nascondere definitivamente 20 anni di marcio, senza che a pagare siamo i colpevoli.
Ma la consob, banca d'italia, etc..... fanno forse parte di quel gruppo di enti che essendo inutili devono essere aboliti ?
O forse i bassotti sono 40...............
Sicuramente sara' contento il pd, rottamare i vecchi dirigenti e' ok, l'importante pero' e' conservare i gioielli di famiglia.
Buone feste a tutti.

ciop ha detto...

comunque bisogna dire che con l'aumento di capitale mps e da comprare e più sara buttata giu a causa dell'aumento e meglio sarà per chi deve acquistarla .
Comunque vi ricordate banco popolare come ha reagito all'aumento a sorpresa ,e scesa di molto per poi recuperare tutto.
ciao a tutti
by ciop

ciop ha detto...

comunque bisogna dire che con l'aumento di capitale mps e da comprare e più sara buttata giu a causa dell'aumento e meglio sarà per chi deve acquistarla .
Comunque vi ricordate banco popolare come ha reagito all'aumento a sorpresa ,e scesa di molto per poi recuperare tutto.
ciao a tutti
by ciop

ciop ha detto...

e che azz e la seconda volta che spedisco 2 messaggi
ciop

Anonimo ha detto...

oggi è il 19 aprile e ancora non si sa se la tassazione al 26 partirà il primo maggio o dopo e se colpirà i conti deposito

come dice emilio fede, che paese di m...

Giulio

cacaliban ha detto...

a me sembra di aver letto che non ci siano dubbi sulla partenza dal 1 luglio... piuttosto... un -6% da un giorno all'altro non è poco che dite?

Marcello ha detto...

Caro Cacaliban,
L'unica differenza(non di poco conto) che il -6% è sul profitto e non sul capitale.
Quindi puo pure scocciare,ma io sarei contento di pagarla sempre.

Buddy Fox ha detto...

Scrivete e pensate quello che volete ma non ricominciate con la solfa della Fiat. Di VALE ce n'è stata già una e ci è bastata;-)
Chi (quasi nessuno) ha accumulato sotto 4 si sta leccando i baffi.
Ricordate solo da dove arriviamo, erano in pochi a scommettere e credere solo qualche mese fa alle mie previsioni, e ora godiamocela tutti insieme!
Altre sorprese nell'uovo?

Anonimo ha detto...

Buddy su Panino e Listino non ho piu rivisto citare cell...ti avevo chiesto anche qualche settimana fa una tua opinione come la vedevi se bisognava accumulare o mantenere o vendere...grazie
Buona Pasqua a tutti
Francesco

nonis massimo ha detto...

Buona Pasqua Buddy!! Scusa il ritardo.

Anonimo ha detto...

sacrificano azioni x indurvi a Svendere
per poi incrementare Loro a prezzi minori ..
non solo Loro incrementano
pure Altri

non tutto oggi pretendere ..c'e' pure un domani
per tutto..per tutti
compatti, coesi e ambiziosi

Roberto ha detto...

Buona giornata con BE già sospesa dopo 7 minuti! Ora incomincia il bello secondo Bud e ora inizia per noi la difficoltà a non lasciarsi tentare dalla vendita! Bud mettici ancora due righe di rinforzo che non ci fanno indurre in tentazione......

Anonimo ha detto...


VAI BE FINO A 0,8 COME UN TRENO

PINO

Anonimo ha detto...

Così può piacermi di più ma, a mio parere, nemmeno questa è la posizione giusta. Certo la difficoltà sta principalmente in questo, e sulle teorie mi insegni che ce ne sono diverse. Ammetto però che non conosco testi ufficiali di Mr A.

a volte, per es., anticipo. Considera l'ultimo max e retrocedi al min di fase, poi risali max relativo precedente, e da lì start. Se funziona sai dove arriva il prezzo.

cacaliban ha detto...

ciao Marcello e buona pasqua passata a tutti!
Che il -6% sia sul gain... lo sappiamo tutti... ma qui siamo tutti sopra con i consigli della volpe no? ;)

Anonimo ha detto...

vendute le BE non ho resistito

Stefano

Anonimo ha detto...


Stefano,

ricordati quello che ha detto BUDDY BET NEL CASSETTO CI RENDERA' RICCHI


PINO

Anonimo ha detto...

mah le ho vendute a 0,50 alla riapertura, è un prezzo che forse fa da barriera psicologica per qualche tempo, per ora mi accontento

Stefano

Ax ha detto...

Concordo cn la vendita di be a 0,5.
Secondo me, la riprendiamo in area 0,44/0,45...per portarla più su!

nonis massimo ha detto...

Io aspetto con pazienza Profilo, sperando non duri anni questa attesa.